Premessa

UELCAM!

Caro Visitatore, benvenuto nel MIO blog.
Se non ti piace, sei libero di digitare altro
nella tua barra degli indirizzi.
Non frantumare le mie povere ovaie
con inutili commenti idioti,
perché verranno prontamente eliminati.
Soprattutto se anonimi o grammaticalmente sbagliati.
Quindi: o la prendi con ironia o la prendi nel culo.
A te la scelta.
Poi, de gustibus...
Si è verificato un errore nel gadget

giovedì 20 agosto 2015

Ma che vuole questo che mi racconta la vita di un collega di lavoro?!

Ciao! Siamo amici in comune con Marcello Giusti, mi fa piacere! Ma lo sai che l'alytra volta l'hai chiamato con nome e cognome? "Ndundiiii" ahahahahah!!! Eh Marcellino poveraccio sto periodo sta pienotto de lavoro alla ASL di Spoltore, da quando lo hanno assorbito nelle Cooperative! Lui prima stava anche se sotto privati ma era un dipendente della ASL a Pescara e prendeva almeno quelle 1200€ al mese, mo mesà manco più quelle e si deve arrabbattare per sopravvivere a Pescara, il "procione inmansardato" lo chiamo io perché vive in una mansarda a Via Torre Greco vicino zona Università e paga un 350€ al mese più bollette, condominio e spese varie! Pensa è un caro amico e lo conosco dai tempi dell'Università, dal 2008 quando lui andava in biblioteca a cazzeggiare ed io ogni tanto seguivo lui, giusto per farmi due risate! Lo chiamavo il "divoratore di piatti" perché se avanzava qualcosa a mensa lui mangiava tutti i piatti degli altri e mi divertiva dal modo con cui mangiava, con la voracità tipica di chi sembrava non avesse mangiato da 3 giorni! Lui studiava informatica ed io poi mi sono laureato in Scienze e Tecnologie per L'Ambiente nell'Ottobre del 2012, ma lui da tempo già non andava più e aveva trovato questo lavoro al CED della ASL di Pescara proprio in quegli anni!
Tu in che occasione l'hai conosciuto, sempre all'Università come me?
Raccontami qualcosa della vostra amicizia e poi magari dimmi di dove sei. Io ti scrivo per il momento da Avezzano (AQ) e attualmente sono un tirocinante del programma Garanzia Giovani all'interno della Coldiretti di Avezzano, ma in attesa di essere spostato dopo la scadenza del mio contratto il 15 Dicembre ad altra sede, spero Pescara o Vasto!

Mi ha fatto piacere scriverti e scambiare due chiacchiere sulla nostra amicizia in comune con l'incegner procione!

Un abbraccio e a risentirci a presto!

ALESSIO :)



sabato 21 febbraio 2015

Vita di un'obesa.

Bene. Questa mattina vorrei presentarvi una nuova rubrica: Vita di un'obesa.
Non ho mai detto nulla a riguardo, perché è un argomento delicato per me e con cui combatto da una vita. Ma stamattina. STAMATTINA È STATA LA GOCCIA CHE HA FATTO TRABOCCARE IL VASO.
Partiamo dal caffè. Gli sguardi disgustati della gente che ti vede mettere lo zucchero nel caffè, manco stessi mangiando 3 chili di torta al cioccolato. Ma anche se stessi mangiando 3 chili di torta al cioccolato A TE CHE CAZZO TE NE FREGA? 
Gli sguardi sfuggenti quando sei a cena fuori, perché la gente vuole vedere, vuole SAPERE che cazzo di porcata assurda ti stai mangiando, perché si sa, se sei grasso devi per forza mangiare grasso!
La meraviglia sul volto della gente quando dici che hai un fidanzato. E molti ti dicono pure "che brava!".
La preoccupazione quando ti vedono andare in bicicletta, perché si sa, i grassi non possono fare attività fisica, altrimenti non sarebbero grassi!
Gli sguardi scocciati dei datori di lavoro quando vai a fare un colloquio, perché sai "l'immagine di un'azienda", "il lavoro è troppo pesante, bisogna stare in piedi e camminare", i "le faremo sapere" che non arrivano mai o addirittura i "lei sarebbe perfetta per questo lavoro, se non fosse che..." (sì, mi è successo veramente.)
Quelli che (e questi sono decisamente i migliori) ti chiedono: "hai provato questa dieta? mangi troppo? non dovresti dimagrire un po'? se dimagrissi un po' con quel bel visino che hai saresti bellissima!" 
NON HO BISOGNO CHE MI RICORDI CHE SONO GRASSA E DEVO DIMAGRIRE, GLI SPECCHI CE L'HO PURE IO!!
I bambini maleducati che ti chiamano cicciona e i genitori che fanno finta di non sentire, ma sono visibilmente imbarazzati.
Gli sguardi di profonda pena delle commesse dei negozi di vestiti, molte ti dicono pure "guarda, non abbiamo taglie superiori alla 12 :(". Anche perché si sa, le donne non possono, NON DEVONO essere grasse!
Tutti i medici, tutti gli infermieri, tutto il personale sanitario che incontrerai, attribuirà il tuo male all'obesità. TUTTO, ANCHE L'OCULISTA.
La gente che nella vita mi ha detto: "quanto sei fregna, vorrei avere una ragazza come te" e tra le righe: "tu non vai bene perché sei grassa!"
Per non parlare delle prese in giro di tutta l'età scolastica, le scuse per non fare ginnastica perché ti vergogni, perché sudi, perché dovresti spogliarti e lavarti davanti ad altri ragazzini che ti fissano e ridono.
Scegliere gli orari meno affollati per andare in palestra o piscina o non andarci affatto, ma non perché non hai voglia, ma perché ti vergogni.
Le sgallettate della televisione che ti fanno sentire un mostro.
I cinquantamila programmi diversi sul perdere peso.
Le cinquecentomila pubblicità su attrezzi funzionanti e pillole miracolose.
Poi mi vengono a parlare dell'accettare sé stessi e sentirsi bene col proprio corpo.
MA ANDAVENAFFANCULO, MMMERDE.

giovedì 6 febbraio 2014


E insomma, ho scoperto che google ha pensato bene di cancellarmi tutte le foto e tutti gli screenshot del blog. Così, per simpatia. E dato che non li ho più sul pc, non posso rimediare, quindi molte conversazioni sono andate perse per sempre. GRAZIE, google, GRAZIEVERAMENTE.
Quindi, niente, ricomiciodazero, come si suol dire, con questa "chicca" mattutina.

domenica 24 marzo 2013

AAA cercasi

Questo l'annuncio che ho pubblicato ieri: http://cerco-lavoro.vivastreet.it/curriculum-candidati+pescara/segreteria--amministrazione--impiegatizio--inserimento-dati/68705274
Se siete troppo pigri per aprirlo, il testo dell'annuncio è questo:
"Sono una ragazza di Pescara, 27 anni, con diploma di ragioniere programmatore, esperienza nelle mansioni di segreteria, amministrazione, inserimento dati, etc (nel curriculum trovate tutte le informazioni nel dettaglio), ho il beneficio delle leggi 407/90 (disoccupazione) e 68/99 (categorie protette).
Sto cercando un lavoro preferibilmente adeguato alle mie precedenti esperienze, ma ho un forte spirito di adattamento e flessibilità.
Essendo disoccupata do disponibilità immediata e full-time (anche part-time).
Ringrazio e porgo distinti saluti.
Roberta Casalena"

Questa la conversazione avvenuta oggi:


Ma porcoddìo, uagliù, eh. PORCODDÌO.

sabato 1 dicembre 2012

E poi arriva lui

Tutto spavaldo e sicuro di sé. [cliccare per ingrandire]

venerdì 3 agosto 2012

Fuggire.

Vorrei tanto partire con te, domani.
Mi mancherai da morire.

sabato 19 novembre 2011

15) Che ne pensate delle ragazze che vanno al letto con i capi per un avanzamento di carriera?

lol2 ^^

Chiedi pure, impiccione u.u

14)Che ne pensate di Vincenzo Salemme?

è napoletano, quindi no.

Chiedi pure, impiccione u.u

13)The alla pesca o al limone?

forse l'unica cosa dove preferisco la pesca al limone.

Chiedi pure, impiccione u.u

12)Caffè o cappuccino?

vetrino ^^

Chiedi pure, impiccione u.u

11)Qual'è il dialetto italiano che vi affascina di più? A me piace il fiorentino *_*

il fiorentino non è un dialetto, è un accento, casomai ^^
dialetti non mi piacciono, mi piacciono gli accenti: romano, fiorentino, veneto

Chiedi pure, impiccione u.u

10)Vincete alla lotteria 190 milioni di euro. Qual'è la prima cosa che fate con questi soldi?

comprarmi una casa mia, comprare degli appartamenti da mettere in affitto, viaggiare ^^

Chiedi pure, impiccione u.u

9)Nord o Sud?

centro ^^

Chiedi pure, impiccione u.u

8)Colosseo o Duomo di Milano?

mh. roma è roma, ma forse in questo caso mi piace di più il duomo.
non saprei.

Chiedi pure, impiccione u.u

7)Roma Caput mundi devastata qualche settimana fa dai black block. Che ne pensate?

black block pagati e organizzati per impedire la manifestazione, tanto semplice.

Chiedi pure, impiccione u.u

6)Fedeltà o no?

SEMPRE.

Chiedi pure, impiccione u.u

mercoledì 9 novembre 2011

Enrico Brignano

Per carità, molto bravo, molto simpatico.
Ma non mi puoi venire a parlare di pensioni, di lavoro per i giovani, di onestà parlamentare e tantissimi altri cazzi, dalle IENE, ITALIA UNO, MEDIASET.
Non puoi.
Non sei coerente (né tanto meno convincente).
Qualcuno glielo dica.

mercoledì 5 ottobre 2011

Vasco Rossi Nonciclopedia - SENZA BAVAGLIO

Dato che: Wikipedia è in procinto di chiudere, Nonciclopedia ha quasi chiuso, per fortuna no, ma la pagina di Merdaccia Rossi è stata cancellata, la voglio riproporre io :)














lunedì 3 ottobre 2011

VERGOGNA Vasco Rossi VERGOGNA

http://nonciclopedia.wikia.com/wiki/Nonciclopedia:Sospensione_del_servizio

Ecco lo stronzo inutile che venerate: uno che prima si fa i videucci da bimbominkia su YouTube e poi l'autoironia non sa manco dove sta di casa. E si offende come i bambini e fa chiudere le pagine che SCHERZANO su di lui.

È ora che crepi, merdaccia. Ora che tutto lo schifo che hai in corpo prenda il sopravvento e ti faccia esplodere in una nube di inutilità.

Che poi, sei pure doppiamente coglione, perché facendo così, la notizia si diffonde esponenzialmente e tu ci fai la figura del coglione testa di cazzo.

CREPA, VECCHIACCIO DROGATO.

sabato 10 settembre 2011

Basta così.

- È ancora bello qui. Come la prima volta che ci siamo venuti.
- Quel giorno non pioveva. La vedi la pioggia, qualcuno ci ha preceduto.
- Succede ogni volta, lo sai.
- Sei sicura che sia la cosa giusta?
- Non lo so. Di quello che eravamo un tempo, sì. Sono sicura.
- Già.
- Immagino che sarà un gran bel temporale, il nostro. Di quelli che non si vedono spesso. Il cielo si sta aprendo, tocca a noi.

Liberi
ci sembrerà di essere più liberi
se dalle nostre mani
non cadranno più
parole per noi due
e sarà più semplice
sorridere alla gente senza chiederle
se sia per sempre
o duri un solo istante e poi
che ce ne importa a noi
tanto basta così... così...
scendiamo qui... qui...
che senza di noi c'è
la liberta
si ma basta così... così...
fermiamoci qui...

ridere
sarò sorpreso poi a vederti ridere
senza bisogno di dover decidere
per chi
se non per me
e allora sarà facile
tagliare l'aria
se non lo si farà in due
e ti vedranno correre sui cieli
di ciniglia e popcorn

si ma basta così... così...
scendiamo qui... qui...
che senza di noi c'è
la libertà
si ma basta così... così...
e tu baciami qui... qui...
che l'ultimo sia e poi
che senso avrà?
tanto basta così... così...
fermiamoci qui...

liberi ci sembrerà di essere più liberi
e intanto farò a pugni contro il muro per
averti ancora qui...

portami altrove
portami dove non c'è nessuno che
sappia di noi
fammi vedere
come si muore
senza nessuno che
viva di noi

lunedì 29 agosto 2011

Canzoni d'Amore

Una delle più belle:

Sono qua anche stasera
sono venuto qua
ho corso un po' e sono qua
col fiato corto e col cappello messo per storto

Sono qua passavo di qua per caso
ti diro sono ridicolo lo so
ma che m’importa
se parlo da solo anche stavolta

Sono qua che si fa presto
a dir il coraggio
si fa presto a pensarlo
e poi chissà se tu di me
te ne sei accorta
Che è fermo il traffico sulla tangenziale
e io qui che muoio per poterti dire

Per favore mi daresti il tuo indirizzo ho una lettera d’amore
Per favore mica me lo fai un sorriso che ci scrivo una canzone
Per favore mi diresti che ore sono così sento la tua voce
Per favore mi daresti un pò la mano sai com’è oramai è sera e qui c’è poca luce

Sono qua ti sono a un passo
e non ci credo
chiedo permesso
e ti siedo accanto
alla fermata adesso io e te soltanto

Siamo qua aspettiamo l’autobus
io e te sembrano mesi però
ma che mi aspetto
per casa mia ne sono già passati cento

Sono qua anche stasera
sono rimasto qua
il tuo è arrivato
hai preso tutto e sei salita
ed io cretino non t’ho neanche salutata
Che scorre il traffico sulla tangenziale
e io qui che sogno un giorno di poterti dire

Per favore mi potresti un pò abbracciare che qui fa un freddo cane
Per favore che mi presti un pò i tuoi occhi io qui ho finito il sole
Per favore ti potresti addormentare che io ti vorrei guardare
Per favore che mi spiegheresti mai la differenza tra la luna e la tua schiena che io non la so vedere.

lunedì 1 agosto 2011

Monologo

Torno a casa e trovo questa conversazione.
Questo tizio ha scritto da solo per mezz'ora e mi ha chiamato quante? Cinque, sei volte?

lunedì 27 giugno 2011

Burying

Non credo che le persone siano fatte per stare sole. È per questo che se trovi qualcuno a cui tieni sul serio devi lasciare perdere le cose di poco conto, anche se magari non riesci a mollare del tutto. Perché niente è peggio che sentirsi soli pur avendo un sacco di persone attorno.
Mi manchi.

martedì 21 giugno 2011

Se non fosse per TE sarei niente.

Se non fosse per te
Cosa avrebbe un senso
Sotto a questo cielo immenso
Niente più sarebbe vero
Se non fosse per te
Come immaginare
una canzone da cantare
A chi non vuol sentirsi solo
Se non fosse per te
Crollerebbe il mio cielo
Se non fosse per te
Sarei niente, lo sai
Perché senza te io non vivo
E mi manca il respiro
Se tu te ne vai
Quando sono con te
Chiudo gli occhi e già volo
D'improvviso la malinconia se ne va
Dai pensieri miei cade un velo
E ritrovo con te l'unica verità
Solamente tu sai
Anche senza parole
Dirmi quello che voglio sentire da te
Io non ti lascerò
Fino a quando vivrò
Tutto quello che un uomo può fare
Stavolta per te lo farò
Una pioggia di stelle
Ora brilla nell'aria
Ed il mondo mi appare
Per quello che è
Un oceano da attraversare
Per un cuore di donna
O la spada di un re
Perchè senza te io non vivo
E mi manca il respiro se tu te ne vai
Solamente tu sai
Anche senza parole
Dirmi quello che voglio sentire da te
C'è un tempo per l'amore
Che spiegarti non so
Tutto quello che un uomo può fare
Stavolta per te lo farò
Tu sarai la regina
Dei miei desideri
L'orizzonte costante
Di questa realtà
Tu che sei per me, come vedi
Tutto quello che un uomo
Sognare potrà
Tutto quello che un uomo
Sognare potrà


Ti amo da morire.

mercoledì 18 maggio 2011

57enne.

[18:57:55] tony: pensi che abbia importanza? 57
[18:58:14] Robertina: direi di sì, visto che ne ho 25 e MIO PADRE ne ha 57.
[18:58:32] tony: ok.
[18:58:47] tony: io non ho letto la tua età
[18:59:16] tony: ma in molte ragazze questo è indifferente
[18:59:28] tony: cm. rispetto la tua idea
[18:59:37] Robertina: per me ha molta importanza, ci portiamo 2 generazioni, non vedo cosa avremmo da dirci.
[18:59:45] Robertina: e le tue amicizie a pescara sono mirate a...?
[19:00:28] tony: vedersimagari cenare o pranzare insieme parlare
[19:01:02] tony: col mio lavoro certo ce conosco il modo di conversare
[19:02:39] Robertina: e usciresti a pranzo TRANQUILLAMENTE con una 30 anni più giovane di te?
[19:03:17] tony: la mia ltima avava 30 anni
[19:03:37] Robertina: che schifo. potevi essere il padre, te ne rendi conto?
[19:04:58] tony: acolta non andiam oltre lasiamo qui, non ho voglia di certi discorsi tu tieni le tue idee non dare giudizi
[19:05:19] tony: scasa il disturbo  cancellami,
[19:06:30] Robertina: non ti ho mai aggiunto, in realtà. addio.
[19:06:44] Robertina: cercati donne della tua età.
[19:07:23] tony: non ti ho chiesto di scopare è non ho visto la tua età, addio a te
[19:07:48] Robertina: anche se fosse, non ti saresti posto il problema.

sabato 14 maggio 2011

La genDa ignIoranDA.

Siccome Blogger me l'aveva cancellata a causa di un aggiornamento, la ripropongo con un'aggiunta:
Mi piacerebbe poter cambiare il titolo in "la gente che non capisce un cazzo", ma non sarebbe carino.
Roberta Wednesday Casalena -> Giada
ho letto "A Giada piace www.governoberlusconi.it"
...
stai scherzando, spero.

Giada
no nn sto scherzando roby XD

Roberta Wednesday Casalena
SEI BERLUSCONIANA!

Giada
ti :)

Roberta Wednesday Casalena
occristosantissimo.

Giada
be veramente sono proprio di mussolini ;)

Giada
ahahahah

Giada
?:)

Roberta Wednesday Casalena
mussolini-berlusconi sono due persone diverse. ma comunque OCCRISTOSANTO.

Giada
ahahhahhah

Giada
?:) dai nn parliamo di politica :)

Giada
cmq sono fascistissima

Giada
mi piace berlusca m sono piu di mussolini

Roberta Wednesday Casalena
no, infatti. meglio di no -_-

Roberta Wednesday Casalena
mabbasta! SANTO CIELO.

Giada
XD mi fai morire

Roberta Wednesday Casalena
non sto scherzando, stavolta.

Giada
we cm mai mo sta cosa ?

Giada
te sei comunista mi immagino no

Giada
io nn sto facendo come te o mi sbaglio la metto sul ride te fai la seria nn va bene roby u.u

Roberta Wednesday Casalena
io non sono affatto comunista, sono solo ANTI-berlusca ^^

Giada
aaaaah tanto se eri comunista nn fa niente :)
Giada
ognuno la propria scelta :P
Dedicata a Danilo.

mercoledì 11 maggio 2011

Viscidux.

Dedicata a: Marco, Lorenzo, Giulio, Marianna, Michela, Caterina, Barbara, Silvia, Fabio.

venerdì 8 aprile 2011

Digging.

Sto rasentando il suicidio ormai ogni sera.
Sono esausta.

domenica 13 febbraio 2011

Ready, Set, Go!

Quindi domani inizio sta benedettissima prova di questo importantissimo lavoro che potrebbe cambiarmi la vita, se l'ansia di mia madre non me la fa togliere prima (la vita).
Speriamo che il fatto che domani sia San Valentino e che inizi col primo giorno di ciclo mestruale sia un buon segno.
Alla fine se vado a dormire adesso, 6 ore riesco a dormirle, ma non riuscirò mai ad addormentarmi.
Ci proviamo, incrociate le dita per me.
Speriamo bene.

P.S.
Notando la mia pessima sintassi in questo post, forse riesco ad addormentarmi.

martedì 8 febbraio 2011

Fabrizio
16:12
:)

Robertina
16:14
chi sei?

Fabrizio
16:14
fabrizio

Robertina
16:14
fabrizio chi.

Fabrizio
16:14
non ti preoccupare

Robertina
16:14
...prego?

Fabrizio
16:14
nnt
era per dire
qua al lavoro nn passa oggi..sono fuso

Robertina
16:15
ma ti conosco?

Fabrizio
16:15
no...

Robertina
16:15
e allora che vuoi da me?

Fabrizio
16:15
niente
perchè?

Robertina
16:16
e perché mi hai aggiunta?

Fabrizio
16:16
mi piace conoscere gente nuova...

Robertina
16:16
a me no.
bye.

Fabrizio
16:16
arrivederci
;)

Robertina
16:16
no. addio.

Fabrizio
16:17
le parole sono superflue...

Robertina
16:17
ommioddio, non metterti a fare il filosofo.

martedì 1 febbraio 2011

Errori grammaticali a gogo, ma non l'ho scritto io.

"Ridge Hall computer assistant, come posso aiutarla?"
"Si, Beh, ho un problema con Wordperfect."
"Che tipo di problema?"
"Beh, stavo scrivendo, quando di colpo tutte le parole sono andate via."
"Andate via?"
"Sono sparite."
"Hmm Cosa c'è sullo schermo?"
"Niente"
"Niente?"
"E' vuoto, e non accetta niente quando io premo i tasti."
"Lei è ancora in Wordperfect o ne è uscito?"
"Come posso saperlo?"
"Può vedere il C: prompt sullo schermo?"
"Che cos'è un sea-prompt?"
"Non importa. Riesce a muovere il cursore sullo schermo?"
"Non c'è nessun cursore: gliel' ho detto, non accetta niente di quello che digito."
"Il suo monitor ha un indicatore di accensione?"
"Cos'è un monitor?"
"E' quella cosa con uno schermo che sembra una TV. C'è una lucetta che dice quando è acceso?"
"Non lo so"
"Bene , allora guardi sul retro del monitor e cerchi dove entra il cavo di alimentazione. Riesce a vederlo?"
"Penso di si"
"Benone . Segua il cavo fino alla spina e mi dica se è inserito nella presa nel muro"
"..Si è inserito"
"Quando lei era dietro al monitor ha visto se c'erano due cavi collegati sul retro del monitor, e non solo uno?"
"No"
"Ok, ci sono . Mi serve che lei guardi dietro di nuovo e cerchi l'altro cavo"
"...Ok eccolo"
"Lo segua per me e mi dica se è ben infilato nella sua presa dietro al computer"
"Non ci arrivo"
"Mmmm Beh non riesce a vederlo?"
"No"
"Anche mettendo il ginocchio su qualcosa e sporgendosi in avanti?"
"Oh, ma non è perchè non ho la giusta angolazione è perche è buio"
"Buio?"
"Già . Le luci dell'ufficio sono spente e l'unica luce che c'è proviene dalla finestra."
"Beh accenda le luci dell'ufficio, allora."
"Non posso."
"No? Perchè no?"
"Perchè manca la corrente"
"Manca...la corrente? Aha, ok, abbiamo scoperto il problema. Ha ancora lo scatolone, i manuali e l'imballo di quando il suo computer le è arrivato?"
"Beh si li tengo nello sgabuzzino"
"Molto bene. Li prenda, scolleghi il suo sistema e lo imballi come era quando le fu consegnato. Poi prenda il tutto e lo porti indietro al negozio dove lo ha acquistato."
"Davvero? E' così grave?"
"Si , ho paura di si."
"Beh allora e tutto a posto , suppongo. Cosa devo dire loro?"
"Dica loro che lei è troppo stupido per possedere un computer."

Dumb

Se c'è scritto "NON APRIRE.", tu perché apri?
Se hai messo nome "NON APRIRE", significa che SAI BENISSIMO cosa c'è dentro, no? SAI BENISSIMO che rileggere quelle cose ti DILANIA. Ti UCCIDE.
E tu perché le leggi? Perché apri il "vaso di Pandora"?
Perché sei una sadica dimmerda, perché ti piace soffrire.
Non tornerà mai una cosa del genere. Ma sii felice, perché almeno l'hai vissuta.
C'è gente che non l'ha vissuta e mai la vivrà. Quindi ritieniti fortunata.
E ora spegni tutto e vai a dormire, cretina.

giovedì 27 gennaio 2011

Vacuum

non lo so.
non lo so, non ce la faccio.
non riesco a rialzarmi.
qualcuno mi deve aiutare, davvero, perché io stavolta non ce la faccio.
non riesco a respirare, non riesco a pensare, NON SENTO NIENTE.
niente.
non...non lo so.
non so nemmeno che ore sono, non riesco a dormire da giorni, ormai. piango lacrimoni GIGANTESCHI.
non riesco a fermarmi e non so perché.
perché non sento niente? perché non c'è nessuno che riesca a darmi quello che voglio?
eppure non voglio tanto, cazzo.
un minimo di attenzione, un'accortezza, QUALCOSA.
non ce la faccio, stavolta.
sono tornata a passare ore a fissare il vuoto, al buio.
con la mente con mille pensieri insieme che sono talmente confusi da farmi girare la testa.
forse da 3 anni a sta parte non mi sono mai rialzata. forse mi sono solo rimessa in ginocchio.
fatto sta che mi sento cadere, mi sento vuota, mi sento...boh, non lo so.
non scrivevo di come mi sento da...un anno? due? non lo so.
non riesco a sentire più niente.
sto chiedendo aiuto.

giovedì 13 gennaio 2011

La Confessione

È pieno di errori grammaticali e di sintassi, ma NON MI VA ASSOLUTAMENTE di rileggere e correggere. È già troppo che ho tolto gli spazi in eccesso u.u
Berlusconi: 'Signor parroco, mi vorrei confessare'

Parroco: 'Certo figliolo, qual'è il tuo nome?'

Berlusconi: 'Silvio Berlusconi, padre.'

Parroco: 'Ah! Ah! Il presidente del Consiglio, ancora da me?'

Berlusconi: 'Si, padre.'

Parroco: 'Dopo l'ultima volta ti invito, nuovamente, ad andare in Vaticano nella cappella. All'interno troverai una croce. Il Signore ti potrà confessare.

Berlusconi, giunto nella cappella, si rivolge alla Croce: 'Signore, voglio confessarmi.'

Gesù: 'Certo, figlio mio, come ti chiami?'

Berlusconi: 'Silvio Berlusconi.'

Gesù: 'Ma chi? Il Presidente del Consiglio?'

Berlusconi: 'Si, signore.'

Gesù: 'L'ex amico di Craxi ?'

Berlusconi: 'Si, signore.'

Gesù: 'L'inventore dello scudo fiscale per far rientrare dalle isole Cayman e da Montecarlo tutti i soldi che i tuoi amici hanno sottratto al fisco ?'

Berlusconi: 'Si, signore.'

Gesù: Quello che ha convissuto nella sua villa con il capo mafia Vittorio Mangano e poi con dell'Utri l'ha definito un eroe perchè non ha parlato di fronte ai Giudici?

Berlusconi: 'Ehm... sono sempre io, Signore.'

Gesù: Quello che Paolo Borsellino ha nominato ai giornalisti francesi 48 ore prima dell'omicidio di Falcone?

Berlusconi: 'Ehm.. sono sempre io, Signore.'

Gesù: 'L'amico dei Neo-Fascisti e Neo-Nazisti, particolare che si è dimenticato di riferire al Congresso americano?'

Berlusconi: 'Ehm... si, Signore.'

Gesù: 'Quello che ha abbassato dell'1% le tasse dirette e costretto comuni/province/regioni ad aumentare le tasse locali del 45% per tenere aperti asili, trasporti, servizi sociali essenziali ?'

Berlusconi: 'Si, signore.'

Gesù: 'Quello che ha ricandidato 13 persone già condannate con sentenza passata in giudicato?'

Berlusconi: 'Si, signore.'

Gesù: 'Quello che ha modificato la legge elettorale in modo che siano le segreterie di partito a scegliere gli eletti e non più i cittadini ?'

Berlusconi: 'Si, signore.'

Gesù: 'Quello che ha omesso qualsiasi controllo sull'entrata in vigore dell'Euro permettendo a negozianti e professionisti di raddoppiare i prezzi in barba a pensionati e lavoratori a reddito fisso ?'

Berlusconi: 'Si, signore.'

Gesù: 'Quello che ha abolito la tassa di successione per i patrimoni miliardari e subito dopo ha cointestato le sue aziende ai figli?'

Berlusconi: 'Si, signore.'

Gesù: 'Quello che ha quadruplicato il suo patrimonio personale e salvato le sue aziende dalla bancarotta da quando è al governo e che dice che è entrato in politica gratis per il bene degli italiani?'

Berlusconi: 'Si, signore.'

Gesù: 'Quello che ha epurato dalla RAI I personaggi che non gradiva?'

Berlusconi: 'Si, signore.'

Gesù: 'Quello che ha fatto la Ex-Cirielli , la Cirami e la salva-Previti ?'

Berlusconi: 'Si, signore.'

Gesù: 'Quello che ha fatto una voragine nei conti dello stato e ha cambiato 3 volte ministro del tesoro ?'

Berlusconi: 'Si, signore.'

Gesù: 'Quello che ha dato, a spese degli italiani, il contributo per il decoder digitale per permettere al fratello di fare soldi con una società che li produceva ?'

Berlusconi: 'Si, signore.'

Gesù: 'Quello che depenalizzato il falso in bilancio ed ha introdotto la galera per chi masterizza i DVD ?'

Berlusconi: 'Si, signore.'

Gesù: 'Quello che ha permesso alla Francia di saccheggiare la BNL e si è fatto prendere a pesci in faccia quando ENEL ha tentato di acquisire una società francese ?'

Berlusconi: 'Ehm... sono sempre io, Signore.'

Gesù: Quello che ha dichiarato che il cancro della democrazia sono Magistrati, Giornalisti, Cattolici comunisti?

Berlusconi: 'Ehm... sono sempre io, Signore.'

Gesù: Quello che ha regalato 5 miliardi di Euro a Gheddafi e fatto morire cittadini africani in mare?

Berlusconi: 'Ehm... sono sempre io, Signore.'

Gesù: Quello che ha regalato 3 miliardi ai furbetti dell'Alitalia passando la parte passiva ai cittadini?

Berlusconi: 'Ehm... sono sempre io, Signore.'

Gesù: Quello che con il Lodo Alfano voleva non farsi più processare?

Berlusconi: 'Ehm... sono sempre io, Signore.

Gesù: Quello che fa pedinare tutti coloro che lo contestano per sputtanarli su tutti i suoi giornali?

Berlusconi: 'Ehm... sono sempre io, Signore.'

Gesù: Quello che mette i militari nelle piazze per manganellare gli operai rimasti senza lavoro e gli studenti?

Berlusconi: 'Ehm... sono sempre io, Signore.'

Gesù: 'Figlio mio, non hai bisogno di confessare. Tu devi solamente ringraziare.'

Berlusconi: 'Ringraziare?! E chi, Signore?'

Gesù: 'Gli antichi Romani, per avermi inchiodato qui. Altrimenti sarei sceso e t'avrei fatto un CULO COSI'!


NOTA: tutti gli italiani che riceveranno questa comunicazione hanno l'obbligo CIVILE e MORALE di condividerla con almeno 10 amici: non sia mai che qualcuno lo voti di nuovo!

lunedì 10 gennaio 2011

Il Viscido

A sto schifoso non gli censuro nemmeno il nome, non se lo merita.

mercoledì 3 novembre 2010

Perv!

E va bene, adesso basta.
Mi sono iscritta, qualche giorno fa, su subito.it col seguente annuncio:
Voi, per caso, ci leggete qualcosa di SESSUALE? O di EROTICO?
No perché, poche ore dopo la pubblicazione, mi chiama un tizio albanese per chiedermi se volevo lavorare in una video-chat erotica.
La stessa sera un altro numero anonimo mi chiama ed esordisce con: "Ciao, lo sai che hai dei bellissimi piedi?". Voleva fare il feticista, lui.
Qualche giorno dopo un altro numero anonimo mi chiede se voglio fare la "ragazza immagine".
"Cioè? - chiedo io - Che cosa dovrei fare?"
"Niente - dice lui - stare ferma e fare presenza."
Ok, no. Non mi convince affatto. Infatti non mi ha più fatto sapere niente.
Per fortuna.
Qualche giorno dopo una ragazza polacca/russa/rumena/boh, mi propone "un'INTERESSANTE proposta di guadagno". Accetto le maggiori informazioni via mail e scopro che è una di quelle robe dove lavori da casa su internet. Insomma, una cazzata.
Tra l'altro, di queste proposte del lavoro su internet (compreso una specie di setta che cerca ADEPTI) ne ho ricevute decine.
Ciliegina sulla torta, qualche giorno fa mi arriva questa mail:
Ora, CAZZO, io sto cercando un lavoro VERO. Non voglio fare la puttana, non voglio diventare un'adepta, né avere a che fare coi feticisti.
È chiedere troppo un po' di SERIETÀ?
Infatti, poi, su quotazioni.it ho scritto:
Finora nessuna chiamata.

domenica 24 ottobre 2010

Figaro qua, Figaro là

[Pamela]
14:40
robertaaa
buongiorno
un mio amico mi ha chiesto di farti i complimenti per il tuo blog...dice che sei un genio e ti stima...
[Io]
14:42
oddio!
ahah ringrazialo!
chi è? :D
[Pamela]
14:43
senz'altro
è un ragazzo che abita qua vicino.....ha visto che sei tra i miei amici d facebook...e mi ha chiesto di dirti sta cosa
lorenzo cicchiciacchi [ndr: privacy u_u] si chiama
[Io]
14:43
e digli di aggiungermi, scusa :P
così me lo dice lui xD
[Pamela]
14:44
ma certo glielo diro'....sara' che è timido
hahhaha
[Io]
14:45
auhuhahuahu probabile xD
[Pamela]
14:45
cmq io nn sapevo che avessi un blog...poi gli ho dato uno sguardo anche io....e ti sto volendo bene! ;)
[Io]
14:45
ringrazialo tanto, comunque :D
uhauhahuahuahu! oddio grazie xD
mo arrossisco :°D

[...] parentesi di cazzi nostri [...]

[Pamela]
14:49
gia
allora di nuovo in bocca al lupo per tutto
a presto robe'
un bacione
[Io]
14:49
grazie ^^
un bacio a te!
(mo vi metto sul blog, dì all'amico tuo :P)
[Pamela]
14:50
hahahahah :)
:*

venerdì 22 ottobre 2010

Welcome back, failure.

Stamattina avevo ritrovato un minimo di fiducia nelle persone, nella vita.
Ieri la mia titolare mi ha chiesto se oggi potevo fare la mattina.
"Strano - penso - la mattina non risponde mai nessuno."
Ok.
Questa mattina mi sveglio, mi lavo, mi preparo, esco e, in ascensore, incontro una coppia di vecchietti che abitano nel mio palazzo. Mi conoscono da quando sono piccola.
Lei: "Al lavoro?"
Io: "Eh, già :)"
Lei: "Ehh...ci tocca :)"
Io: "Ehh, lo so ^^"
*silenzio*
Lui, rivolto verso di lei, indicando me con le chiavi: "Ma lei ha sempre lavorato, mi ricordo."
Io: "O_O ... S-sì, è vero ^^'' lo sapete più voi che i miei genitori :D"
Lui: "Massì, mi ricordo che quando andavi a scuola lavoravi pure!"
Avrei voluto abbracciarlo forte.
Lei: "Sì, è vero...sei proprio una brava ragazza, Robertì :')"
Anche lei. Forte forte.
Imbarazzata, li ringrazio ed usciamo dall'ascensore.
La coppia incontra un'altra vecchietta che abita nel palazzo.
Altra vecchietta, rivolta alla precedente: "Tesorooo! Cheffai di bello? :D"
E lei (la precedente vecchietta) risponde in una maniera che non mi sarei MAI aspettata: "FACCIO UNA PASSEGGIATA CON LO SPOSO."
...
LO SPOSO!
A 70 ANNI LO CHIAMA ANCORA COSÌ!
Appena sentita la risposta (stavo già camminando verso la macchina), mi fermo, sorrido, penso che la giornata sarà splendida, ritrovo la fiducia nella vita (sì, mi bastano le piccole cose) e vado a lavoro.

Faccio colazione al bar di fronte all'ufficio.
Arriva la collega, offro la colazione anche a lei.
Inizio a lavorare, faccio due telefonate, arriva la titolare.
Titolare: "Buongiorno! Roberta, andiamo a prendere un caffè?"
In tre mesi, non è MAI successa una cosa del genere.
*brutti presentimenti*
Io: "O_O D'accordo ò.O"
Uscendo, sussurro alla collega: "Ho paura."
C'incamminiamo verso il bar.
Io: "Per caso mi devi parlare?"
Titolare: "E che non l'avevi capito? :D"
Io: "L'ho capito ora."
*silenzio*
Entriamo nel bar.
Titolare, alla barista: "Un succo e...tu che prendi? :D" (vi giuro, rideva a 36 denti.)
Io: "Caffè lungo."
Barista: "E macchiato, giusto? :D"
Io: "E macchiato, sì."
Titolare: "Vieni, siediti."
Ci sediamo.
Io: "Dimmi."
Titolare: "Che giorno è oggi? :D" (ad ogni frase metto una faccina, così capite il FASTIDIO che ho provato.)
Io: "Ventu-ventidue ottobre?"
Titolare: "Ehh grazie! :D No! È il tuo ultimo giorno di lavoro!"
Io: "Ah. Il contratto non era fino al 30?"
Titolare: "Nono, 3 mesi, fino al 22."
Io: "Ah."
Titolare: "Già...solo che...purtroppo non posso rinnovartelo :)"
Io: "Oh. Perché?" (in realtà pensavo: MA CHE DIO TI RIDI?)
Titolare: "Perché a te NON piace questo lavoro."
Io: "...Come prego? ò.O"
Titolare: "Cioè, non fraintendermi! :D Tu sei molto brava! :D Ti ritengo una persona davvero intelligente e valida. Anche più della norma. ;) Sei brava, impari in fretta, la telefonata la fai bene e sai rispondere bene alle domande che la gente ti fa. Sai usare molto bene il computer e m'hai insegnato parecchie cose ;D ... Solo che..."
Io: "..."
Titolare: "Non ti piace il lavoro."
Io: "Ma chessignifica, scusa?!"
Titolare: "Che tu vieni a lavorare solo perché DEVI."
Io: "M-ma...ho fatto qualcosa di sbagliato? ò.O"
Titolare: "NO! NO! ANZI! Te l'ho detto, sei brava! Solo che dovresti cercare un lavoro che ti piaccia!"
Io: "Sì, ma. Checc'entra?"
Titolare: "Eh, che lo vedo che non affronti questo lavoro CON ENTUSIASMO."
Io: "Non ho capito, dovrei mettermi a ballare mentre telefono?"
Titolare: "Ma no :D solo che...cioè, la mia intenzione era rinnovarti il contratto e assumerti. Però...non posso. Devi capire che a 25 anni sei già vecchia, lavorativamente parlando! Quindi devi darti da fare e trovare qualcosa che ti piaccia davvero!"
A questo punto smetto di parlare e inizio solo ad annuire.
Titolare: "Io, quand'ero giovane, sono andata a Milano. È vero, ero laureata, ma non avevo mai lavorato e mai fatto un colloquio! Poi, ne ho fatti 6-7 e il lavoro me lo sono dovuto scegliere! Quindi è questo che devi fare tu! Non puoi, a 25 anni, stare ancora appresso ai call center e tirocini da 400 euro al mese! Eh! :D"
Io: "Questo trovo. E io DEVO lavorare. Punto. I contratti li fate VOI titolari. Quindi non è che posso scegliermi quello che preferisco."
Titolare: "Sììì, peròòò...*altre cazzate sulla vita, consigli idioti, sorrisi finti, etc, etc, etc*"
Questa farsa dura tipo un quarto d'ora, venti minuti.
Mi fa firmare il documento che attesta che ho finito il tirocinio.
Ci rincamminiamo verso l'ufficio.
Titolare: "Beh, comunque ora puoi prendere le tue cose e andartene, questa giornata te l'abbuono! :D"
Io: "..."
Entro, prendo il giubbino, l'agenda, la borsa, saluto la collega e faccio per uscire.

Entra mio padre in ufficio. (altra cosa che, in 3 mesi, non è mai successa.)
Io: "Pà? ò.O Che ci fai qua?"
Papà: "Sono venuto a salutare! :D"
Io: "Che tempismo, io me ne stavo giustappunto andando! :)"
Papà: "Ah? :o Ok, allora t'aspetto fuori."
Saluto la titolare, lei mi da' la mano e due baci sulle guance e mi dice: "Ci sentiamo per telefono, eh!"
Io: "Seh."
Esco dall'ufficio, vado dritta verso la macchina di mio padre, salgo, scoppio in lacrime.
Papà: "M-ma...che succede? :\"
Racconto.
Papà: "Ehh, ma tu ti devi dare da fare! Bla bla blah."
Altri consigli del cazzo sulla vita, il lavoro, la madonna puttana, etc.
Torno a casa.
Racconto a mia madre, con le lacrime agli occhi.
Madre: "Ehh, vabbè, ma si sapeva, dai! Comunque *altri bla bla blah del cazzo*"
Mentre parla, mi giro e vado in camera mia.
Sbatto la porta.
Mi chiudo a chiave.
Accendo lo schermo del Mac.

mercoledì 6 ottobre 2010

Qual è la soluzione?

Danilo Qual'è la soluzione ?

Roberta TheGame Casalena
Scrivere "qual è" senz'apostrofo.

Danilo
Be questo è un tecnicismo della grammatica italiano molto dibattuto alcuni dicono che ci va altri no XD mo vallo a capire chi ha ragione...

Roberta TheGame Casalena
Non ci va.

Danilo
Hahahaha questo mi ricorda una litigata con la prof di italiano molti autori la mettono altri no è una cosa controversa lei invece dice che è una sorta di licenza che si prendono bo... Io odio sta lingua ha una grammatica illogica XD

Roberta TheGame Casalena
MIODDIO, stai confondendo grammatica italiana e LICENZA POETICA?!
Non posso credere che tu sia così ignorante da non conoscere, a 24 anni, la differenza.
QUAL È si scrive SENZA apostrofo. E questa, che ti piaccia o no, è la forma CORRETTA nel...la grammatica italiana.
La licenza poetica è questa: http://it.wikipedia.org/wiki/Licenza_poetica
Ovvero: "Col termine licenza poetica si intende un errore voluto da parte del poeta, funzionale a rendere il suo componimento più incisivo. L'errore può essere fattuale, grammaticale oppure metrico.

Usata in senso traslato, la locuzione "licenza poetica" viene usata quando una persona compie un'azione formalmente non corretta, ma accettabile date le circostanze."
ERRORE.
ERRORE GRAMMATICALE.
QUAL È va senz'apostrofo.
Devo continuare?

Roberta TheGame Casalena
Guarda in basso a sinistra: http://viodiotutti.blogspot.com/2010/09/o-fottiti.html QUAL È si scrive senz'apostrofo.

Danilo
http://www.mauriziopistone.it/testi/discussioni/gramm01_qual.html

Danilo
questi fanno come gli pare XD uno lo usa uno no è random :D

Roberta TheGame Casalena
Cito: Nel caso di qual, espressioni come nel qual caso, in un certo qual modo ci obbligano, secondo quasi tutti gli autori, e secondo l'uso corrente, a concludere che si tratta di troncamento; e quindi: qual è, senza apostrofo.

e poi continua, dicendo che la questione non è risolta: ovvero, alcuni mettono l'apostrofo, altri no. è comunque PREFERIBILE LA FORMA SENZ'APOSTROFO.
infatti, nella maggior parte dei libri, testi, etc, troverai QUAL È SENZA APOSTROFO.
fine.
A me hanno insegnato che QUAL va senz'apostrofo, fin'ora l'ho letto senz'apostrofo e continuerò ad usarlo SENZ'APOSTROFO.
Checcazzo.

venerdì 1 ottobre 2010

Berlusconi stupratore della democrazia


Io vorrei vedere la reazione di Berlusconi, però.
Anche se immagino già quale sia: ridere.

sabato 25 settembre 2010

Ross & Rachel


Ok.
Ora.
Il fatto che io li stia invidiando, no sul serio, INVIDIANDO DA MORIRE, nonostante siano finti, una serie tv, due attori.
Andiamo, non è una cosa triste?
Eppure li invidio da morire.

sabato 28 agosto 2010

Al CUP

Voi sapete benissimo, che al CUP (Centro Unico Prenotazioni, dove si paga il ticket, per intenderci), è SEMPRE pieno di vecchi che si lamentano per qualsiasi cosa.
Stavolta, mi è capitata una simpatica vecchietta che:

Vecchietta: "Signorinabbèlla, che numero c'hai?"
Io: "H81."
V: "Ah, io I75."
I: "...bene?"
V: "Quindi sto prima io. :)"
I: "Eh, no. L'H viene prima della I."
V: "No, ma c'ho 75! Viene prima di 81! u_u" (sì, ha fatto questa faccia)
I: "Sì. Ma l'ACCA sta PRIMA della I."
V: "E che significa? :o"
I: "... *sospiro* Ha presente la letterina prima del numero? Bene, si segue prima quella, poi quando i numeri arrivano a 99, cambia la lettera e va alla successiva. Quindi io ho l'ACCA: arriva fino a ACCANOVANTANOVE e scatta la I, quella che ha lei. Aspetta il numero 75 e poi tocca a lei. Capito?"
V: "Ah..."
I: "Eh :)"
V: "...Ma quindi non sto prima io?"
I: "...No."
V: "Ahh... :("
Dopo un po', l'altoparlante: "Numero 75."
La vecchietta, sottovoce: "Quind mo nin tocc ammè, giust?"
I: "Nossignora."
V: "Ahh ahh! Hoccapitoccapito! :D"

Fin.

martedì 24 agosto 2010

Marketing

Perché, giustamente,
quando cerchi qualsiasi cosa che riguardi la MICROSOFT,
ti escono prima gli errori.

giovedì 19 agosto 2010

3 Steps

1
2
Differenza dall'immagine precedente? L'ho rimosso dagli amici.

3