Premessa

UELCAM!

Caro Visitatore, benvenuto nel MIO blog.
Se non ti piace, sei libero di digitare altro
nella tua barra degli indirizzi.
Non frantumare le mie povere ovaie
con inutili commenti idioti,
perché verranno prontamente eliminati.
Soprattutto se anonimi o grammaticalmente sbagliati.
Quindi: o la prendi con ironia o la prendi nel culo.
A te la scelta.
Poi, de gustibus...
Si è verificato un errore nel gadget

mercoledì 30 luglio 2008

Fin.

Perfetto. È mezzanotte.
Ti ho concesso l'ultimo giorno della mia vita, Ivan.
L'ultimo giorno di tristezza, le ultime lacrime, l'ultima sofferenza.
Ora è un nuovo giorno, nuova vita, nuovo modo di pensare.
Basta piangersi addosso, basta amarti, basta pensarti.
Non sarà affatto semplice, anzi. Ma il tuo comportamento mi ha smosso tanta di quella rabbia che potrei spaccare il mondo.
Magari domani svanirà tutta, ma per ora è così.
Addio, Ivan.
Sono stati i due anni più belli della mia vita e non li dimenticherò mai.
Però ora basta.
I miei sentimenti verso di te sono finiti allo scoccare della mezzanotte.
Ho sofferto troppo per te, mi hai fatto davvero male.
Ma non importa.
Ora spero che tu sia felice e che possa vivere quello che con me non hai mai avuto.
Ci rivedremo in un'altra vita, magari.
Per ora: addio.

Nessun commento:

Posta un commento