Premessa

UELCAM!

Caro Visitatore, benvenuto nel MIO blog.
Se non ti piace, sei libero di digitare altro
nella tua barra degli indirizzi.
Non frantumare le mie povere ovaie
con inutili commenti idioti,
perché verranno prontamente eliminati.
Soprattutto se anonimi o grammaticalmente sbagliati.
Quindi: o la prendi con ironia o la prendi nel culo.
A te la scelta.
Poi, de gustibus...
Si è verificato un errore nel gadget

domenica 27 agosto 2006

Kit di sopravvivenza per Guerra fredda

E' stato trovato sotto il ponte di Brooklyn. Conteneva taniche d'acqua ancora intatte, biscotti secchi e medicine. Era stato concepito per aiutare la popolazione in caso di attacco nucleare

NEW YORK - Insolita scoperta quella fatta da un gruppo di lavoratori mentre stava ispezionando le fondamenta del ponte di Brooklyn, a New York. Sotto l'imponente costruzione è stato trovato un kit di sopravvivenza lasciato lì dai tempi della Guerra Fredda.

Tra il materiale ritrovato c'erano alcune taniche d'acqua, delle scatole di craker salati ancora perfettamente conservati, delle lenzuola di carta e dei prodotti di pronto soccorso e medicine, tutte cose che sarebbero risultate molto utili in caso di attacco nucleare.

"Ogni volta che entriamo in questi luoghi - ha dichiarato Iris Weinshall, commissario ai trasporti della città di New York - troviamo qualcosa di strano ma stavolta è stata davvero una sorpresa rinvenire queste cose al di sotto di un ponte sul quale ogni giorno passano migliaia di persone".

Negli anni Cinquanta questi kit di sopravvivenza erano abbastanza diffusi. Durante la Guerra fredda le autorità americane consideravano un attacco nucleare da parte dell'allora Unione Sovietica come un evento altamente possibile, e avevano preparato la popolazione per farvi fronte, appunto con questi kit.

"È abbastanza inusuale trovare uno di questi kit ancora intatti - ha spiegato John Lewis Gaddis, storico dell'Università di Yale - e la loro predisposizione era abbastanza comune in America negli anni Cinquanta ma da quel momento in avanti la maggior parte è stata smantellata".

1 commento:

  1. AH AH ne parlavamo proprio ieri sera! siamo telepatici amore! :D ... :***

    RispondiElimina