Premessa

UELCAM!

Caro Visitatore, benvenuto nel MIO blog.
Se non ti piace, sei libero di digitare altro
nella tua barra degli indirizzi.
Non frantumare le mie povere ovaie
con inutili commenti idioti,
perché verranno prontamente eliminati.
Soprattutto se anonimi o grammaticalmente sbagliati.
Quindi: o la prendi con ironia o la prendi nel culo.
A te la scelta.
Poi, de gustibus...
Si è verificato un errore nel gadget

venerdì 30 giugno 2006

Spende i soldi in vodka e la moglie lo incatena per tre settimane

È proprio vero che l’alcol fa male. Un uomo polacco di 75 anni è stato incatenato da sua moglie in un canile, perché stufa di trovare suo marito sempre ubriaco e intento a spendere tutti i soldi in vodka. La "dolce" consorte nutriva Zdzislawa Bukarowicza con acqua e cibo per cani.

L’anziano è sopravvissuto tre settimane in condizioni terribili, costretto a nutrirsi da una ciotola e a ripararsi da una temperatura esterna di meno 20 gradi.
L’uomo è stato salvato dai suoi amici che non vedendolo da giorni al solito locale, si sono insospettiti e hanno chiamato la polizia.



Stimo.

2 commenti:

  1. LA MOGLIE!! :D

    lucoooooooooooooo!!!!!!!!!!!!!

    sai che alla fine ti ho salutato per davvero sul blog??
    solo che non ci vieni mai, e non l'avrai visto, sicuro! :°

    RispondiElimina